Logo

Eventi Monte Verità

Il Monte Verità offre al pubblico locale e ai turisti un programma di incontri culturali e di manifestazioni. Le tematiche e gli ambiti trattati sono orientati alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale del Monte Verità e della regione di Ascona e alla diffusione della conoscenza scientifica, artistica, filosofica e, più in generale, umanistica. Grande spazio viene dato alle collaborazioni con enti e istituzioni del territorio, come musei, fondazioni e associazioni culturali.

08 mag - 01 nov 2022

Enrica Borghi - Molecole d'acqua

Il progetto di Enrica Borghi, a cura di Nicoletta Mongini e Riccardo Caldura, è presentato in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti Venezia, CREA Cantieri del Contemporaneo e Asilo Bianco.


L'universo acquatico che lega la laguna veneta al nostro lago è protagonista di questa esposizione, dove ricci di mare, onde, molecole e canne di bambù affiorano vestendosi di plastica, che l’occhio dell’artista vede essere fagocitata dalla natura, che si pone autrice, che riprende il suo potere, trasformando il materiale che la invade nei suoi elementi.

Il percorso espositivo è caratterizzato dal bianco e nero, come ad indicare lo schema binario su cui ora si muove il rapporto tra uomo e natura, senza più spazio per colori intermedi. Il colore appare come lettura conclusiva dell’artista, che individua l’arte come veicolo e strumento per un incontro tra natura e artificio, in cui vengono restituiti forza e armonia al dialogo tra gli elementi.

Le opere sono esposte negli spazi interni ed esterni di Monte Verità, con un’installazione simbolica al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona.

08 giu - 24 ago 2022
18:30

Yoga al Monte Verità

La Fondazione Monte Verità offre lezioni di yoga nel parco, ogni mercoledì dall'8 giugno fino al 24 agosto.

Gli appuntamenti sono rivolti a chi vuole avvicinarsi allo yoga in modo dinamico e fluido e si focalizzano sulla postura, l’allineamento del corpo e sulla respirazione.

 

Mercoledì

8 – 15 – 22 - 29 giugno

6 – 13 – 20 – 27 luglio

3 – 10 – 17- 24 agosto

ORE 18.30 - con la maestra Elena Salvioni

 

La partecipazione è gratuita, fino ad esaurimento dei posti.

Materiale: portare un tappetino personale (yoga, pilates, ginnastica); tenuta comoda; asciugamano,

felpa, maglia pesante oppure coperta per la fase di rilassamento.

 

Iscrizione: richiesta 3 giorni prima della data  

In caso di pioggia, la lezione viene annullata e i partecipanti sono avvisati entro 24 ore prima della data 

 

Ritrovo: prato accanto allo Spazio Piscina

02 set 2022

Erminio Ferrari - Ma liberaci dal male. Racconti sparsi

A quasi due anni dalla morte di Erminio Ferrari, viene pubblicato da Edizioni Tararà un libro di nove racconti spuntati dal suo archivio.  Scrittore e giornalista de La Regione, l’autore ha regalato quest’ultima e preziosa raccolta postuma, in cui le tematiche a lui affini e il suo stile sono espressi alla perfezione. Nella maggior parte di essi l’inizio coincide con un luogo e un tempo relativi a un’escursione o a una scalata.

L’escursione e il suo corteo di problemi a loro volta sono semplicemente una cornice, se non addirittura un pretesto, per cominciare a dire, a scrivere.

Apparentemente distinti tra racconti di montagna e ritratti umani, gli scritti ruotano attorno ad alcuni temi “ultimi”. E in tutti rimbalza l’interrogativo senza risposta sulla presenza del “male” nel mondo e nella storia.

Intervengono Giovanni Margaroli, Ed. Tararà, Stefano Guerra, La Regione, Paola Giacoletti, curatrice del volume, Marta Ferrari, figlia di Erminio.

 

L'incontro si tiene nell'Auditorium del Monte Verità.
Segue un aperitivo

 

Erminio Ferrari (1959-2020)  era giornalista del quotidiano ticinese  laRegione, responsabile della pagina estera. Ha collaborato con La rivista della montagna, Alp, Lo straniero. Ha pubblicato per le edizioni Tararà  In Valgranda (1996),  Contrabbandieri (1997, 2000),  Porporì, (1999), Valgrande, con A. Cavalli (2001), La liberazione (2006), Mi ricordo la Rossa (2009),  Scomparso (2013) e Valzer per un amico (2020). Sempre per Tararà ha curato la pubblicazione di diversi volumi. Con l'editore Casagrande Passavano di là (2002), Fransè (2005), Cielo di stelle (2017). Con LaRegione Ticino il volume  Montagne di carta . Per le Edizioni Monte Rosa con Alberto Paleari Tracce Bianche (2013), Ossola quota 3000 (2019) e I 3900 delle Alpi (2016) insieme a M.Volken.

 

06 set - 09 ott 2022

Mindfulness al Monte Verità

MINDFULNESS al Monte Verità

Dal 6 settembre al 25 ottobre 2022

Ogni martedi alle 18.30 – Sala Gioia

+ domenica 9 ottobre - giornata intensiva

 

Valeria Mori, istruttrice MBSR, propone un corso di Mindfulness presso la Fondazione Monte Verità di Ascona. 

Il protocollo MBSR-Mindfulness Based Stress Reduction (riduzione dello stress/sofferenza basato sulla consapevolezza)  è stato il primo programma basato sulla mindfulness a essere sviluppato a partire dal 1979 nell'ambito della medicina partecipativa da Jon Kabat-Zinn, professore presso la Medical School dell’Università del Massachusetts (U.S.A.).

Il programma è rivolto a chi desidera iniziare un percorso di meditazione di consapevolezza in generale e in particolare a chi vuole affrontare le problematiche legate allo stress e alla sofferenza, sia fisica che psicologica.

La ricerca scientifica sugli effetti positivi dell'MBSR è ormai molto vasta e solida, motivo per cui esso è considerato come intervento validato dalla scienza ed è stato adottato nelle linee guida dei sistemi sanitari di molte nazioni occidentali.

 

Incontri di orientamento :

Lunedi 22 agosto - ore 18.30

Martedi 30 agosto – ore 18.30

Sala Gioia – Monte Verità

 

Iscrizione obbligatoria presso :  [email protected]